Racconti dei volontari

30/11/2017

Cintura nera di generosità

Cintura nera di generosità

Piccoli eroi, li chiama lui, gli allievi che accompagna fra kimono, tatami, disciplina mentale e fisica. Lui è Alfredo, nativo di Catania, bresciano di adozione e oggi trascorre parte del suo tempo con i bambini di Casa Ronald per trasmettere loro alcuni segreti della difesa personale, che è anche mentale e interiore. Ma l’inizio è stato da suspence: “Nella mia palestra ho appreso che a Casa Ronald Brescia cercavano persone per diverse attività, e mi sono offerto”. Ma c’era un intoppo: per il karate serviva la cintura nera e Alfredo non ce l’aveva. Solo dopo aver acquisito il grado, Alfredo entra per la prima volta in Casa Ronald e la conosce (“non pensavo fosse una vera Casa”) insieme ai suoi “grandi piccoli eroi”. Un impatto memorabile: “Sono rimasto affascinato, commosso, e anche a casa, di sera, la mia famiglia chiede di loro”. Su tutti vince il ricordo di Albatrit (nella foto) con i suoi forti “pugni” da guerriero. Ma è soprattutto il rapporto che si crea in Casa a lasciare una traccia: “Mi sono sentito uno di voi, accolto in una casa che è a disposizione di chi ne ha bisogno. Casa Ronald è la famiglia che vorremmo tutti trovare”.

Condividi la storia

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative e sui programmi in favore delle famiglie

Cliccando su prosegui dichiari di aver letto l’informativa di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere comunicazioni personalizzate*

Controlla i campi obbligatori

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative e sui programmi in favore delle famiglie

Articoli correlati

Le due ore più belle della settimana

Racconti dei volontari

Le due ore più belle della settimana

Storia di Piera, volontaria di Casa Ronald Firenze

Leggi la storia
Il mio appuntamento fisso

Racconti dei volontari

Il mio appuntamento fisso

Storia di Silvia, volontaria di Casa Ronald Brescia

Leggi la storia
Stare insieme aiuta

Racconti dei volontari

Stare insieme aiuta

Storia di Marilina, volontaria di Casa Ronald

Leggi la storia
La fortuna di insegnare

Racconti dei volontari

La fortuna di insegnare

Storia di Chiara, maestra di Casa Ronald

Leggi la storia
Arte di regalare un sorriso

Racconto dei volontari

L' arte di regalare un sorriso

Storia di Davide, Operatore del Sorriso di CRI Firenze

Leggi la storia
Vicino di casa, volontario per caso

Racconti dei volontari

Vicino di casa, volontario per caso

Gli antichi immaginavano il ‘caso’ come una dea tessitrice di fili. E un filo è quello che Federico ha trovato, per riannodarlo tutto fino a che...

Leggi la storia
L’arte mette le differenze da parte.

Racconti dei volontari

L’arte mette le differenze da parte

Che succede a mescolare la vivacità della vita in Casa Ronald con creta, cartapesta e colori? Scopriamolo insieme a Sandro.

Leggi la storia
Volontario improvviso

Racconti dei volontari

Volontario all'improvviso

Il primo impatto lo ha subito colpito. Antonio non era preparato ma in pochi minuti ha capito e deciso.

Leggi la storia
Varcando quella soglia

Racconti dei volontari

Varcando quella soglia

Andava semplicemente a trovare un’amica, ma aprendo quella porta Elena ha trovato l’opposto di quanto si aspettava.

Leggi la storia
Mi ritorni in mente, 10 anni dopo

Racconti dei volontari

Mi ritorni in mente, 10 anni dopo

Vi capita a volte di ritrovare un pensiero sepolto nel cassetto della memoria 10 anni prima? È successo a Ivana. Ascoltiamola...

Leggi la storia
Pasquale e le casette della rinascita

Racconti dei volontari

Pasquale e le casette della rinascita

Come ogni piccola grande intuizione, quella di Pasquale avviene in un lampo, ma imprime una svolta...

Leggi la storia

Cosa puoi fare tu